Domenica 6 Ottobre Concerto Benefit Alma Libre

              

 

Concerto benefit Alma LIbre 06/10 @Villa Occupata con:

Strick The seeker Haram & Rejekts

ALMA LIBRE

Nato a Marzo 2018, il Rifugio accoglie individui liberati da luoghi di schiavitù di stampo specista.

Rifiutiamo ogni forma di dominio umano imposto nei confronti di ogni specie vivente.

Noi come loro, oppressi e oppresse nella stessa società, lottiamo per la liberazione totale della Terra da questo sistema antropocentrico.

Nessun commento

Venerdì 4 Ottobre Concerto Benefit Alma Libre

             

Benefit per il Rifugio Alma Libre, venerdì 4 ottobre in Villa Occupata con:

Yurodivy (Post-Hardcore da Strasburgo)

ANNA SAGE (Alternative Hardcore da Parigi)

INFALL (Mathcore da Novara)

LACITTÀDOLENTE (Mathcore da Milano)

 

ALMA LIBRE

Nato a Marzo 2018, il Rifugio accoglie individui liberati da luoghi di schiavitù di stampo specista.

Rifiutiamo ogni forma di dominio umano imposto nei confronti di ogni specie vivente.

Noi come loro, oppressi e oppresse nella stessa società, lottiamo per la liberazione totale della Terra da questo sistema antropocentrico.

Nessun commento

4, 5, 6 Ottobre Benefit Rifugio Alma Libre

             

BENEFIT ALMA LIBRE, dal 4 al 6 in Villa Occupata

4  Ottobre concerto con:     Yurodivy \\ Anna Sage \\ Infall \\ LACITTA’DOLENTE

5 Ottobre Ore 17.00 Workshop sulla Liberazione Totale

6 Ottobre Concerto con:     Strick \\ Harams \\ Rejekts \\ The Seeker \\ Vvrngdns

 

ALMA LIBRE

Nato a Marzo 2018, il Rifugio accoglie individui liberati da luoghi di schiavitù di stampo specista.

Rifiutiamo ogni forma di dominio umano imposto nei confronti di ogni specie vivente.

Noi come loro, oppressi e oppresse nella stessa società, lottiamo per la liberazione totale della Terra da questo sistema antropocentrico.

Nessun commento

Sabato 28 Settembre Concerto di Autofinanziamento

S e d n A Post Black Metal
Devoid Of Thought Blackened Death Metal
Kombustion Crust/HC
Eslege Invitto Crust da Genova

Nessun commento

Lavori di MM in Villa

Il 2 Settembre sono cominciati i lavori di MM (metropolitana milanese spa) all’interno del perimetro della Villa. Questi dureranno diversi mesi e riguardano la manutenzione di due pozzi e un tubo utili al trasporto dell’acqua dalla fonte all’acquedotto di Milano. L’area dove si stanno svolgendo i lavori è delimitata da una barriera che impedisce l’accesso a mezzi e persone allo spazio non interessato dalla manutenzione, coprendo inoltre la visuale.

Consci delle contraddizioni della decisione di far intervenire un’azienda quale MM all’interno di uno spazio occupato, ci teniamo ad avvisare di questa situazione chiunque abbia intenzione di attraversare la Villa. Ci sono stati diversi momenti, informali e non, in cui si è discusso delle motivazioni che ci hanno portato ad agire in questo modo. Ci riserviamo nonostante ciò la possibilità di fermare i lavori nel momento in cui emergessero ulteriori elementi che risultino sgraditi. Per chi volesse approfondire ulteriori dettagli e motivazioni l’invito è di parlarne con le/gli/x abitanti.

Nessun commento

Incontro femminista Martedì 17 Settembre + Cena BellaVita

Martedì 17 Settembre alle ore 17.00

Incontro femminista a partire dalla fanzine distruggendo la cultura della monogamia. A seguire cena BellaVita

 

“Che cos’è la cultura della monogamia? Come funziona, che efetti

ha sulla società in cui viviamo, sulle nostre vite, e sulle nostre
identità?
Si vorrebbe identifcare e discutere i problemi che da questa
cultura scaturiscono, collegarla ai processi economici che la
determinano e proporre alternative economiche e relazionali che
tendano alla costruzione di relazioni più libere, coscienti,
responsabili: un ottimo inizio per andare verso il superamento del
sistema patriarcale capitalista.”

Nessun commento

Venerdì 6 Settembre Cena BellaVita in Villa

Venerdì 6 settembre c’è la cena BellaVita in Villa!
Porta il cibo e gli amicx che vorresti trovare, si mangia assieme senza denari

Nessun commento

Decreto sicurezza bis

Allo scopo di offrire uno strumento di consapevolezza circa i cambiamenti apportati dal decreto in questione e le nuove misure repressive volte al soffocamento di qualsiasi pensiero e azioni dissidenti si è deciso di selezionare svariati articoli interessati da queste modifiche così da chiarificare i vari riferimenti.
Purtroppo ben lungi dal essere un lavoro composito si spera tuttavia possa essere di utilità a chiunque senta il bisogno di informarsi a riguardo.

 

decretobis

Nessun commento

Roma – Incontro Internazionale di Liberazione Animale 2019

 

Incontro Internazionale di Liberazione Animale 2019

Roma, 26-28 luglio 2019

Un momento in cui incontrarci, condividere analisi e conoscenze, discutere di pratiche e strategie per la lotta contro l’oppressione degli animali e la distruzione dei loro habitat. Una lotta che per noi è parte di una tensione più ampia contro ogni forma di sfruttamento, oppressione e autorità, per la liberazione totale.

Questo incontro ha l’intento di connettere individui e piccoli gruppi di affinità che lottano per la liberazione animale in una direzione che è differente da quella intrapresa dalla maggior parte dei gruppi animalisti odierni. I gruppi di attivisti animalisti che non hanno sviluppato un’analisi politica più ampia, a volte per semplice qualunquismo a volte per scelte ben ragionate, stanno attraendo sempre più persone che sostengono o semplicemente accettano politiche razziste, sessiste, nazionaliste e patriarcali. Dall’altro lato, in parte del movimento di liberazione si è diffuso l’approccio riformista che fa affidamento sui mass media, su pratiche capitaliste di marketing e sul dialogo con lo Stato. Parleremo della situazione nei nostri paesi e di come ricostruire un movimento radicale.

Ci piacerebbe che l’incontro si focalizzasse in particolare sulle proposte pratiche e strategiche di azione oltre che sulle discussioni filosofiche e teoriche. Vorremmo che fosse un luogo dove condividere le nostre esperienze, dove trovare ispirazione e dove valutare quello che sta funzionando o meno nei nostri territori rispetto ai nostri sforzi di riaccendere una lotta di liberazione animale che sia anarchica e intersezionale. Questo incontro si pone in continuità con l’Incontro Europeo per la Liberazione Animale che si è svolto a Bilbao dall’1 al 3 giugno 2018 e quelli degli anni precedenti a Bristol e Marsiglia [1].

La lotta anarchica per liberazione da ogni forma di autorità e potere è il quadro entro cui intendiamo la lotta per la liberazione animale. Molte persone possono non definirsi anarchiche ma opporsi comunque alla gerarchia e all’addomesticamento, e vorremmo che queste persone prendessero parte all’incontro.

Vogliamo costruire una rete in cui lavorare collettivamente per costruire legami di solidarietà e resistere alla repressione dello Stato. La lotta di liberazione animale è per noi strettamente connessa ad altre lotte di liberazione (contro il patriarcato, l’omo/transfobia, il razzismo, il colonialismo, la distruzione ecologica ecc.) e ha bisogno di ascoltare ed entrare in connessione con le persone più colpite da queste oppressioni e con le loro lotte, per costruire un movimento inclusivo che non riproduca le gerarchie dominanti. Altri aspetti importanti di cui vogliamo parlare sono il supporto all’azione diretta e il supporto ai/le prigionierx.

Vogliamo che questo incontro sia completamente auto-organizzato. Proporremo un paio di discussioni ma vogliamo lasciare lo spazio a chiunque di proporre un dibattito. Incoraggiamo in particolare compagnx e attivistx a partecipare e condividere le esperienze di lotte di liberazione animale nei propri territori o le proprie conoscenze pratiche. Se vuoi proporre una presentazione contattaci con una breve descrizione alla email

animalgathering2019@riseup.net

maggiori info sul sito : https://animalgathering2019.noblogs.org

Note:

[1] Bilbao 2018: https://animalliberationgathering.wordpress.com/
Bristol 2017: https://bristolliberationgathering.wordpress.com/
Marseille: ratattack@riseup.net

Nessun commento

Concerto di martedì 16 Annullato

L’appuntamento di martedì 16 è rimandato per cause di forza maggiore in quanto stanno deportando un compagno anarchico.

Puntello per presidio alle 17.30 all’aeroporto Malpensa terminal 1 gate 16 chi può portare solidarietà lo faccia

Nessun commento